Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

Prof 1

02
Feb
19

cannellaI biancocelesti superano 6-5 il Bogliasco e si assestano al sesto posto in classifica. Doppietta di Cannella. Sebastianutti "Ragazzi straordinari, era una vittoria fondamentale". Colosimo: "Orgoglioso di essere il capitano di questa squadra". La partita in differita su Lazio Style

La Lazio continua a vincere e far sognare. Il brivido finale, come spesso accaduto in questa stagione, rende ancora più dolce il successo che permette ai ragazzi di Sebastianutti di assestarsi in zona playoff. Sembra incredibile a dirsi, ma i biancocelesti non si fermano più e battono anche il Bogliasco 6-5 nella 16^ giornata di serie A1 volando al sesto posto a quota 25 in classifica. E' stata una partita a ritmi bassi per tre tempi e con tante emozioni negli ultimi otto minuti. La Lazio ha potuto contare su un Cannella formato super e dopo aver chiuso la metà dell'incontro avanti 2-1, ha iniziato ad aumentare il distacco dopo l'intervallo lungo raggiungendo il massimo vantaggio (6-2) al quinto minuto dell'ultimo periodo. Strepitosa anche la difesa che è riuscita ad arginare gli attacchi degli ospiti anche quando si è trovata senza il portiere Correggia, ottimo anche oggi, uscito per un fallo commesso. Quando sembrava fatta il Bogliasco, però, ha reagito riuscendo a segnare tre gol in due minuti. Per gli ospiti da sottolineare il poker di Lanzoni. Negli ultimi 30 secondi gli uomini di Claudio Sebastianutti hanno tenuto il possesso palla conquistando tre punti fondamentali per la salvezza.

L'allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: "Era importante vincere ed era una partita molto pericolosa. Abbiamo iniziato la gara in maniera lenta, poi piano piano siamo entrati in partita e abbiamo giocato bene. Al di là del tentativo di rimonta finale sono molto soddisfatto. Cannella è stato strepitoso sia nei gol sia in difesa, ma sono stati straordinari anche i suoi compagni. Adesso arriveranno le partite difficili, ma grazie ai punti che abbiamo accumulato possiamo affrontare le prossime partite con la massima serenità".

Il capitano della Lazio Nuoto Federico Colosimo: "Sesti? Sembrava impensabile un risultato del genere. Ora dobbiamo centrare il nostro obiettivo primario che è la salvezza. Potrebbero bastarci sei punti. Abbiamo dimostrato di sapercela giocare con tutti ad eccezione delle prime tre in classifica. La qualità di questa Lazio è avere un gruppo che gioca molto unito e compatto. Dobbiamo essere d'insegnamento ai più giovani e alle generazioni che verranno. Sono davvero orgoglioso di essere il capitano di questa squadra. Ci davano per spacciati invece siamo a ridosso delle prime. Stasera festeggerò con mia figlia, è tutta la mia vita".

LA LAZIO IN TV - Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la telecronaca della partita S.S. Lazio Nuoto-Bogliasco sarà trasmessa su LazioStyle (canale 233 del bouquet Sky) lunedì 4 febbraio alle 21 e venerdì 8 febbraio alle 19.

SS LAZIO NUOTO-BOGLIASCO BENE 6-5
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante 1, Colosimo 1, Sebastiani, Vitale 1, Antonucci, Giorgi 1, Cannella 2, Leporale, Narciso, Maddaluno, Biancolilla, Garofalo. All. Sebastianutti
BOGLIASCO BENE: Prian, Ferrero, Di Somma, Sciallero, Guidi, Ravina 1, Fracas, Monari, Guidaldi, Guidi, Puccio, Lanzoni 4 (1 rig.), Di Donna. All. Magalotti
Arbitri: Frauenfelder e Carmignani
Parziali 1-1, 1-0, 2-1, 2-3
Superiorità numeriche: Lazio 3/5 e Bogliasco 1/6 + un rigore. Nessun uscito per limite di falli. Spettatori 300 circa.