Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

Prof 1

giorgi concentrato2I biancocelesti centrano l'impresa in Liguria. Tre gol di Giorgi, doppiette di Cannella, Vitale e Maddaluno ma è stata una vittoria di tutta la squadra. Sebastianutti: "Adesso abbiamo capito quanto valiamo"

Un'altra impresa. La Lazio si scopre "grande" e vince anche in trasferta contro il Quinto nella 15^ giornata di serie A1. I biancocelesti sono scesi in vasca consapevoli del loro valore e hanno giocato con una grandissima personalità contro una delle squadre più quadrate del campionato, battendola, superandola in classifica e salendo al settimo posto. I ragazzi di Claudio Sebastianutti sono rimasti sempre concentrati, si sono difesi bene per tre tempi e nell'ultimo periodo hanno affondato il "graffio" decisivo. E' stata un'altra grande partita per Daniele Giorgi, autore di tre gol e per Maddaluno, decisivo in avvio e in grande spolvero, autore di una doppietta come Cannella e Vitale che hanno sferrato i colpi decisivi nel finale. Ma è stata una vittoria di tutta la squadra che non ha mai mollato un centimetro in vasca. Da sottolineare la perla di Andrea Narciso che ha lavorato bene al centro come del resto l'immenso Leporale. Coreggia ci ha messo del suo, super nel quarto tempo, quando i padroni di casa stavano cercando la rimonta. Sabato prossimo si ritorna al Foro per un'altra sfida molto importante contro il Bogliasco.

L'allenatore della Lazio Nuoto Claudio Sebastianutti: "Ho capito quanto valiamo, adesso aumentano le nostre responsabilità. Sono molto soddisfatto, è stata una vittoria fondamentale ottenuta con personalità. Poche squadre hanno fatto punti qui, sono orgoglioso dei miei giocatori. Siamo rimasti concentrati per tutta la partita ed è stata una vittoria di gruppo. Ad un certo punto della partita abbiamo avuto alcune espulsioni e un rigore fischiato contro, ma i ragazzi sono rimasti calmi in acqua e hanno saputo conquistare i tre punti. Bogliasco? Un'altra partita dura, questo è un momento importantissimo della stagione".

IREN GENOVA QUINTO-SS LAZIO NUOTO 8-11


IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Paunovic 1, Vavic 2, Mugnaini 1, Brambilla, Lindhout 2 (1 rig.), Gavazzi, Bielik, Boero, Bittarello, M. Gi 1, Amelio 1, Pellerano. All. Luccianti
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Ferrante, Colosimo, Sebastiani, Vitale 2, Antonucci, Giorgi 3, Cannella 2, Leporale 1, Narciso 1, Maddaluno 2, Biancolilla, Garofalo. All. Sebastianutti


Arbitri: Lo Dico e Dantoni
Parziali 2-2, 1-2, 2-1, 3-6
Uscito per limite di falli Antonucci (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Quinto 3/12 + un rigore e Lazio 5/8. Espulso per proteste Bittarello (Q) e il tecnico Luccianti (Q) nel quarto tempo.