Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

Prof 1

cannella lazionuotoDomani alle 18 i biancocelesti affronteranno il Quinto a Genova. La Lazio vuole sorprendere ancora. Sebastianutti: "E' la trasferta della maturità. La nostra forza è la consapevolezza"

Dopo il successo al Foro Italico contro l'Ortigia, la Lazio Nuoto vuole continuare a sorprendere anche forte di una classifica che, al momento, la mette al riparo da eventuali playout. Domani alle 18 i biancocelesti affronteranno il Quinto a Genova per la 15^ giornata di serie A1. La Lazio ha già battuto i liguri in casa, ma nel frattempo i biancorossi sono cresciuti e precedono gli uomini di Claudio Sebastianutti di due punti in classifica grazie soprattutto alle loro prestazioni tra le mura amiche. Quinto, inoltre, è reduce da due sconfitte di fila quindi ha estrema necessità di fare bella figura davanti al proprio pubblico. Da par suo la Lazio si è sbloccata da poco in trasferta vincendo a Savona. La squadra è già partita per Genova.

L'allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: "E' la trasferta della maturità. Nel caso riuscissimo a fare punti a Genova avremmo la consapevolezza di una Lazio che vuole di più di una semplice salvezza. Andiamo lì con fiducia e desiderio. Certo, rimaniamo con i piedi per terra perché sarà una partita complicata. Ma ce la giocheremo con estrema serenità forti dei nostri 19 punti in classifica".

I convocati: Correggia, Vitale, Marini, Antonucci, Maddaluno, Leporale, Ferrante, Sebastiani, Giorgi, Cannella, Narciso, Colosimo, Garofalo

Sabato 26 Gennaio - Genova, Albaro ore 18.00
Quinto-Lazio
Arbitri: Lo Dico-D'Antoni - Delegato FIN: Salino